Non sono perfetta e ne sono ben consapevole. Ma è un dato di fatto che non sono mai riuscita a sopportare.
Per questo, soprattutto in gioventù, ho sempre ambito alla perfezione – a quella che per me è la perfezione – in ogni sfera che mi riguardasse. Ovviamente, non l’ho mai raggiunta, ma non accontentarsi, si sa, porta a fare sempre meglio.

Pian piano questo ideale è andato sfumando.
Oggi mi circondo di imperfezione, perché è il dettaglio imperfetto che rende unici. Anche quando pettino mia figlia. I suoi codini non sono mai del tutto simmetrici e non me ne preoccupo. Non uso mai il pettine per creare una linea dritta sulla testa, né la spazzola per tirare indietro ogni più piccolo capello.

Dopo tutto, persino la natura, nella sua perfezione, talvolta è imperfetta. E noi, si sa, siamo una miniatura che la rispecchia.

10 pensieri su “La mia imperfezione

  1. “Adoro le imperfezioni” è una delle frasi che mi contraddistinguono.

    E, si badi bene, io sono un maniaco della precisione, un vero rompipalle, pignolo e meticoloso.
    Ma non miro alla perfezione, solo a migliorarmi.
    E se negli altri vedo lo stesso stimolo, lo apprezzo, anche se non si raggiunge il traguardo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...