Ci sono cose che mi parlano di te.
Ciclicamente, quotidianamente.

E non mi riferisco ai pensieri, alle emozioni, ai ricordi. Quelli sono dentro di me, anche se spesso non dipendono da me, dalla mia volontà o dal mio controllo.
Mi riferisco al mondo circostante. Come questa pianta, che ogni anno mi stupisce. Che ogni anno continua a sbocciare, rigogliosa, nonostante la mia negligenza, la mia noncuranza, l’incapacità totale nel prendermene cura. Lei è lì, a ricordarmi che, nel bene e nel male, ciò che deve accadere accade, indipendentemente da me.

È lì che realizzo che non sono le cose del mondo a parlarmi di te.

Sei tu che mi  parli attraverso le cose del mondo.

[Foto senza filtri, scattata dopo un temporale]

5 pensieri su “Le cose del mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...