Si può essere empatici con se stessi?

Avete presente quando vi viene da piangere se una persona piange? Avete presente quando vi mettete nei panni di qualcuno per capire fino in fondo come si sente? Bene, quella è l’empatia.

Ma oggi ho provato qualcosa che va oltre. Forse è difficile da comprendere perché suona strano, eppure oggi ho provato empatia nei confronti di me stessa. Praticamente mentre guidavo e intonavo una canzone, mi sono resa conto che, in fondo, mi sentivo felice. Accidenti, che bella sensazione che ho provato. Mi si è accapponata la pelle e mi è sfuggito, incontrollato ed incontrollabile, un singhiozzo di gioia, come quando da bambina scoprivo che Babbo Natale aveva lasciato sotto l’albero proprio quello che gli avevo chiesto. Mi sentivo gli occhi brillare e stavo sorridendo.

In altre parole, ero felice di essere felice.

Quindi, se esistono la meta-memoria ed il meta-apprendimento, perché non dovrebbe esistere la meta-felicità?
Non sarebbe altro che un amplificatore di note positive.

Sei più felice, perché sei felice di essere felice.

Pubblicità

3 pensieri su “La Meta-felicità

  1. Felice di sapere che sei felice nell’essere felice 😃
    Io li chiamo “i momenti” e ne ho avuti pochi in vita mia, ma soo quei momenti che valgono tutto perché senti che tutto È al posto giusto, che tutto ha un senso, che sei in armonia.
    Quei momenti in cui sei felice di essere felice 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...